20-21-22 MAGGIO 2015

RAVENNA



ARTISTA:

SERGIO POLICICCHIO


Il PAESAGGIO SONORO di Sergio Policicchio - happening artistico

Via Casa Matha, Ravenna (dalle ore 16 alle 19)




EMERGENZE CREATIVE 2015, la rassegna annuale d’arte contemporanea su tematiche ambientali, torna nel centro storico di Ravenna e si riconferma come appuntamento fisso nella programmazione culturale della città.

Si rinnova l’interesse per il dialogo arte e ambiente, con una proposta di arte pubblica che nasce da un’attenta indagine del tessuto urbano ravennate e che invita i cittadini a partecipare attivamente all’intervento artistico, diventando da semplici fruitori a necessari protagonisti.

La rassegna è curata da Silvia Cirelli e si sviluppa come evento collaterale alla manifestazione Ravenna 2015. Fare i conti con l’ambiente, organizzata da Labelab.


Per quest’ottava edizione è stato invitato il giovane artista argentino Sergio Policicchio, residente da diversi anni proprio nella città di Ravenna. La sua ricerca artistica si costruisce sugli equilibri fra il mondo naturale e quello umano, catturando le distanze culturali che sempre più visibilmente allontanano l’uomo contemporaneo dalla Natura.


Il progetto presentato a Ravenna, dal titolo Partitura Eventuale, trasformerà via Casa Matha in un vero e proprio Paesaggio Sonoro, luogo d’incontro fra la lontana Foresta Amazzonica e la città di Ravenna.

Realizzato con il recupero dei caratteristici suoni della nota Foresta - come i versi degli splendidi animali rari, o l’esclusiva vegetazione tropicale - l’opera offre l’occasione di essere proiettati in uno dei più importanti patrimoni ambientalistici al mondo, un patrimonio però, che sta purtroppo scomparendo. La sempre più frequente deforestazione sta difatti distruggendo la biodiversità di questa regione, portandosi con sé le sue rare e preziose risorse naturali.

Con Partitura Eventuale, le persone che attraverseranno il vicolo saranno partecipi di un’esperienza sonora insolita e di certo inedita, perché i familiari e quotidiani rumori cittadini cederanno questa volta il posto alla magia della natura amazzonica. Di supporto all’effetto sonoro, saranno poi esposte le corrispettive “partiture”, la traduzione cioè visiva dei suoni ascoltati.

Oltre ad essere spettatore dell’intervento artistico, il pubblico è poi invitato a diventarne protagonista, lasciando a sua volta un proprio contributo sonoro, (sia esso il rumore dei passi, di una risata, un gesto, una parola, o qualsiasi altro apporto audio che voglia concedere) registrato sul momento dallo stesso artista. A mostra terminata, infatti, Sergio Policicchio realizzerà un progetto sonoro conclusivo, frutto della miscela e dell’incontro fra i suoni della Foresta e i contributi audio che i cittadini avranno lasciato durante la performance dei tre giorni.

Con un progetto di chiaro richiamo collettivo, l’artista ci aiuta a riflettere su temi di grande attualità, testimoniando la necessità, sempre più urgente, di tutelare e proteggere l’ambiente che ci ospita.


Emergenze Creative 2015 è organizzata con il sostegno di Labelab, e quest’anno si avvale della collaborazione con l’Accademia di Belle Arti di Ravenna, da diversi anni attenta allo sviluppo di progetti a sensibilità ambientale.




In collaborazione con: Laboratorio Labelab; Accademia di Belle Arti di Ravenna.

Con il Patrocinio di: Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, Regione Emilia-Romagna, Provincia di Ravenna, Comune di Ravenna.


Progetto a cura di Silvia Cirelli




                                                        


emergenze creative 2015 | ottava edizione